domenica 29 aprile 2012

Che fare...?

Che fare ? Qualcun'altro si è già posto la domanda e non ricordo cosa si è risposto, ma quando mi lampeggia nella testa sembra l'unica possibile questione... Che fare ?....mi chiedo in una tremenda domenica d'aprile, una di quelle " nè carne ,nè pesce" per intenderci . Il tempo meteorologico non aiuta, è vago ed indeciso come se dopo aver aperto al sole caldo,ci ripensasse e allora giù acqua a catinelle, cielo plumbeo , e poi il vento, nuvole che corrono e fuori ancora il sole. Se sei in giro passi dalle scalmane al brivido senza soluzione di continuità...  Che fare ?
Se continua a martellarmi nel cervello, finirò per annichilirmi del tutto, ogni volta che un'idea si affaccia e sono poca cosa dico la verità, un'ondata di noia, alta come uno tsunami mi travolge. Non sembra che sarà una cosa semplice arrivare a sera, e non che abbia girato i pollici tutto il giorno, ho lavorato,portato fuori il cane,e poi strofinato,stirato, riposto...come una disperata . Senza ottenere risultati soddisfacenti giro intorno al fulcro del mio problema esistenziale, come se muovermi come una trottola ottundesse il malessere che provo.Quanto più mi sento frustrata tanto più mi dedico ai lavori manuali, e più sono automatici , più mi ci immergo.A volte mentre agito le mani, mi estraneo come se recitassi un mantra,una sottospecie di meditazione dinamica faidatè . La mente vola e sorvola ,ma finora non ho comunque trovato il bandolo dell'intricata matassa che voglio dipanare. In questo nodo gordiano ci sono varie cose: il rapporto con mio figlio, adolescentemente infelice ed ostico e per derivata il suo impossibile rapporto con la scuola e quindi il futuro nebbioso che vediamo all'orizzonte. Poi il senso delle cose, o meglio la direzione che prendono quando ti distrai per un attimo, il talento,anzi i talenti che coltivi poco e non ti sostengono sempre perchè non sono imperituri e vanno esercitati...Non so se troverò entro oggi una risposta, almeno un' indicazione che mi porti a guardare avanti in un modo diverso, basta un po' di fiducia, forse...
Ecco , la giornata è quasi finita, c'è ancora molta luce però ed il vento ha ripreso a soffiare. Mi guardo in giro, sospiro e prendo il guinzaglio del cane, un'altra cosa che faccio in automatico...
A volte  quando sento una persona dire "oh, no io non mi annoio mai...perchè lavoro molto, faccio cose...vedo gente..."mi viene voglia di mollarle un pugno sul naso !

Nessun commento:

Holly

Holly
"..Davvero pensi che non ti abbia capito..."

Lothlorien

Lothlorien
" Là dove tutto il mondo s'incontra in un solo nido"