lunedì 26 luglio 2010

Il club delle sorelle---------9

La casa di Marianna aveva un fascino particolare,  girava intorno ad  un cortiletto interno su cui si affacciava  una sala con una vetrata sporgente a forma di gazebo ,che in origine era stata  la serra del palazzo...
Per restare fedeli almeno in parte al suo primitivo scopo, Marianna l'aveva riempita di piante che favorite dal sole  che la inondava di giorno, lussureggiavano . Sulla parete opposta aveva fatto montare una libreria in legno di pino che andava di mano in mano riempiendosi di titoli, al centro tre divani alla turca , bassi e comodi  e tavolini marocchini d'ogni specie su cui appoggiare bicchieri  e piedi.  Era un'antica casa del centro, appartenuta da sempre alla sua famiglia. I tre piani a cui si accedeva da un vicolo, costituivano un intreccio di locali variamente distribuiti ed occupati dal resto della sua famiglia, per cui Marianna si era sistemata la veranda come suo studio personale.
Alle nove di sera precise , entravano nella veranda chiaccherando e svolazzando gonne e pashmine in un intreccio di colori e suoni, come uno stormo di uccelli migratori.
Giovanna teneva sotto braccio Miriam, che al ristorante non aveva toccato cibo e forse avrebbe voluto anche andarsene a casa, ma invece era lì insieme alle altre. Poi c'era  Marta , che  era stata presentata  al gruppo da Giulia al ristorante spagnolo,  un pò prima dell'arrivo delle tapas,e subito dopo la prima brocca di sangria.
Quando si furono tutte accomodate sui divani , incominciò la vera serata .    C'era nell'aria un'aspettativa ,un fremito di curiosità .
Giovanna presentò l'autore e ed introdusse il romanzo con poche parole.
-" Vedrete è un racconto bello , delicato e forte, ironico ed incantato allo stesso tempo . Tocca le corde della commozione e del senso dell'umorismo ... vi piacerà."
E Giulia, senza por tempo in mezzo, iniziò la lettura.

Nessun commento:

Holly

Holly
"..Davvero pensi che non ti abbia capito..."

Lothlorien

Lothlorien
" Là dove tutto il mondo s'incontra in un solo nido"