mercoledì 2 giugno 2010

Quello che sento

Sia un velo
leggero,
un battito d'ali
una goccia pesante di pioggia
in un afoso
pomeriggio estivo.
Odori di terra bagnata
di torba,
profumo di fiori
accaldati.
Sia una stanchezza
vecchia di secoli
o un sussulto
di piacere,
che imporpora le guance.
Sia una nota persa
tra i vicoli di un borgo
e caduta più in là
sulle scale
di una chiesa.
Quel che sento è 
il coincidere
di terra e cielo,
inferni e paradisi
unione
di niente
e tutto.

Nessun commento:

Holly

Holly
"..Davvero pensi che non ti abbia capito..."

Lothlorien

Lothlorien
" Là dove tutto il mondo s'incontra in un solo nido"