venerdì 7 maggio 2010

raccontami...5

“ Mi perdoni non mi sono presentato, sono Deva Giacobbi , medico in cerca di alloggio, viaggio con un gigantesco cane, che ho lasciato in macchina e vengo da Milano. “-
A questo punto sarebbe stato carino che anche Anna si presentasse ,ma quello che le uscì di bocca fu solo un
“ Ah,ecco !”.-
Seguì un terribile momento d’imbarazzo totale. Il silenzio. Di quelli che uno si chiede se per caso siano tutti improvvisamente spariti dal pianeta e siano rimaste solo due persone, tra loro estranee...in silenzio Anna preparò la tazzina e gliela porse. Per la verità non era neanche sicura che lo avesse accettato ,il caffè, ma comunque le pareva che fosse un cosa da fare.
“Si sieda prego,il caffè si beve meglio da seduti!...Oddio sembro mia madre, mi scusi…”-
“No,no va bene lo accetto volentieri… ma non so cosa dire per la gaffe di prima. Qualcuno si è divertito alle mie spalle dandomi indicazioni a cavolo !”-
Così, seduti al tavolo di cucina sorseggiando un caffè sembrò più naturale cominciare a darsi del tu e raccontarsi a vicenda cosa ci facessero così lontani dalle loro reciproche realtà. Perchè anche Anna,che veniva da Roma, era arrivata là seguendo un sogno. Per scrivere le sue storie aveva bisogno di avere davanti a sè il mare.
Deva sorrideva con tutta la faccia ed era praticamente impossibile non rispondere con un altro sorriso.
In una mattina di marzo di dodici anni fa, Deva e Anna si conobbero così .
5

Nessun commento:

Holly

Holly
"..Davvero pensi che non ti abbia capito..."

Lothlorien

Lothlorien
" Là dove tutto il mondo s'incontra in un solo nido"